Matrimonio tra Due Donne 2   Recently updated !


Matrimonio religioso

Matrimonio religioso (Photo credit: Wikipedia)

 

Un collega mi ha rivolto tre domande che ho trovato molto interessanti. La risposta credo interessi più di un Reverendo così se vi chiedono qualcosa di simile sapete come rispondere. Parte delle risposte sono ufficiali, parte sono come sempre la mia opinione. Le tre domande erano: se sono minorenne posso celebrare un matrimonio? Se gli sposi sono minorenni? E se sono dello stesso sesso? Nel caso specifico due ragazze?

 

Intanto per essere un Prete Dudeista e celebrare qualsiasi cerimonia bisogna essere maggiorenni. E’ una palla ma così vanno le cose, ed è anche corretto. Fino ai 18 anni si è una specie di allievo o praticante poi automaticamente si riceve lo status di Reverendo senza dover fare altro. Poi chi si vuole sposare deve avere più di 18 anni e magari anche essere capace di intendere e di volere, come si suol dire. Inoltre è bene ricordarsi che le cerimonie Dudeiste, il matrimonio e quant’altro, non hanno nessun valore legale, sono per uso personale e basta. Affinchè il matrimonio sia valido o bisogna rifarlo con una delle religioni riconosciute dallo stato italiano oppure bisogna recarsi in Comune.

 

L’ultimo punto era: e se chi vuole sposarsi sono due ragazze? Posso celebrare un matrimonio tra due donne?

 

Risposta, perchè no? Il Dudeismo è parecchio tranquillo riguardo i gusti sessuali delle persone, fintanto che si tratta di adulti consenzienti ognuno può fare quel che gli pare, noi non domandiamo la carta d’identità sessuale nè ai sacerdoti nè ai simpatizzanti. Credo valga anche nel caso uno voglia sposare due donne o una donna che voglia sposare due uomini. Dico credo perchè non mi sono ancora informato specificatamente al riguardo ma a quel che mi risulta il Dudeismo non ha nessuna idea particolare nè sulla poligamia nè sulla poliandria. Come sempre se non urini sul tappeto di nessuno sono cavoli beatamente tuoi. L’amore è amore no? Noi lasciamo anche che i sacerdoti Dudeisti si sposino tra di loro e si dedichino ad imprese stuzzicanti quanto gli pare. Anche perchè le attività piccanti sono un ottimo rimedio anche preventivo contro lo stress.

 

Per il Dudeismo quello che fai in camera da letto, o sul divano, o sulla lavatrice, o in mezzo ai boschi è affare tuo. I gusti sessuali non qualificano una persona. Chi sei tu man non è con chi hai attività stuzzichevoli, chissenefrega. O sei Dude o sei non-Dude e non ha di sicuro a che fare con ciò che fai a letto. L’avere gusti sessuali diversi da quelli diciamo biologici non rende una persona nè migliore nè peggiore, è il resto della vita di una persona che conta, secondo la mia personalissima opinione, e penso che un ca***ne rimanga un ca***ne sia che sia eterosessuale che omosessuale o qualsiasi altra cosa. Per dirlo in altri termini con chi svolgi attività piccanti non ti qualifica come persona.

 

Mettiamo che mi piaccia farmi frustare sulle ch****e, interessa a qualcuno? Mi rende una persona diversa? Migliore? Peggiore? Chissenefrega! Conta quello che faccio durante il resto della giornata, non cosa faccio per divertirmi, o sbaglio?

 

Il Dudeismo dice che devi essere quello che sei e se non urini sul tappeto altrui senza farti influenzare dagli altri. Vivi libero Dude!

 

Ti piacciono le donne? Anche a me. Ti piacciono gli uomini? A me no ma è ok lo stesso. Sono migliore a prescindere perchè sono etero? Lo erano anche Stalin, Mao e Pol Pot. Allo stesso tempo non è che non sono cool perchè sono eterosessuale visto che anche tra gli omosessuali o bisessuali ci sono stati un bel pò di reazionari. La natura umana è quello che è a prescindere con chi ti dedichi a imprese piccanti.

 

Con chi vai a letto non ha nessuna importanza e non ti qualifica come persona, nè nel bene nè nel male, non è un plus nè un minus. Conta zero (sempre parlando di adulti consenzienti, sennò il discorso cambia). Lo stesso per quel che riguarda come ti vesti, il colore della tua pelle e quant’altro; conta solo l’essere Dude o non-Dude.

 

In pratica il matrimonio per il Dudeismo è una cerimonia tra due persone che si amano, qualunque sia il loro sesso. Il matrimonio tra due donne è ok, tra due uomini pure, tra un uomo e una donna anche. Chissenefrega, non sono affari miei.

 

Ma comunque penso che un sacerdote Dudeista uomo o donna che sposa due donne, due uomini o un uomo e una donna non sia niente di strano. Rende sicuramente il mondo più interessante no? Tanto alla fine conta solo il Tappeto.

 

Vivi Libero! O Vivi Libera!

 

15229085-22115492

Ovviamente se non sei d’accordo con quanto sopra o pensi che ho traslato troppo lascia un commento che ne discutiamo, pacificamente.

 


About Andrea Da Fino

Puoi chiamarmi Dude, Duder, El Duderino o Rev. Duderino se non ti interessa essere breve. Ministro di Culto Dudeista e Rappresentante ufficiale del Dudeismo in Italia, ma per il resto uno qualunque, un Dude appunto.


2 thoughts on “Matrimonio tra Due Donne

  • vitasit

    Si parte sempre dalla domanda: cosa farebbe Dude in questo caso ??E la risposta arriverà serenamente , quindi anche in casi che investono l’etica del mondo che sta fuori l’appartamento di un Dude…Go easy , people !!!

    • Andrea Da Fino

      Giusto dude, Il Dude probabilmente direbbe qualcosa sullo stile di è la tua opinione man, o è la tua vita che in altri termini è che quello che succede tra adulti consenzienti è affar loro. L’importante è non cercare di fregare gli altri e rispettare l’altrui tappeto. 🙂

      Buona domenica dude.

Comments are closed.